UEFA NATIONS LEAGUE: PORTOGALLO – ITALIA 1-0 Servizio di Roberto Lacchini

Ennesima delusione per gli Azzurri e per i tifosi italiani: dopo lo stentato pareggio contro la Polonia arriva la sconfitta a Lisbona contro il Portogallo. Il CT Mancini cambia 8 titolari rispetto alla prima gara, con Immobile prima punta al posto di Balotelli, mentre i campioni d’Europa non possono contare sul talento di Cristiano Ronaldo. Anche senza il fuoriclasse della Juventus però la superiorità dei portoghesi è evidente fin dai primi minuti: al 27’ Romagnoli salva sulla linea un tiro di Bernardo Silva, mentre poco dopo solo la traversa evita un autogol di Cristante. Soltanto la fortuna permette agli Azzurri di andare all’intervallo in parità, ma al 48’ arriva il vantaggio del Portogallo: l’Italia perde l’ennesimo pallone in uscita e André Silva trafigge Donnarumma al termine di un bel contropiede. La reazione della nostra nazionale non si vede e nel finale è il Portogallo a sfiorare più volte il raddoppio. L’Italia esce sconfitta senza creare neanche un’occasione da gol e si trova ultima nel girone, con molti dubbi e pochissime certezze: il peggior modo di iniziare il nuovo ciclo.



Share This