SPAREGGIO MONDIALI: IRLANDA ANNIENTATA (5-1) DALLA DANIMARCA A DUBLINO

Servizio di Concetto La Malfa
Partono volenterosi gli irlandesi e già al 6’ Duffy insacca in rete con una mezza rovesciata di testa. Sull’1-0 grandi esulti del pubblico, ma le celebrazioni dei padroni di casa durano poco. Intorno al quarto d’ora, nel giro di 3 minuti la porta irlandese viene assediata con le incursioni di Sisto in tandem con Eriksen e Randolph deve esibirsi in due mirabili parate. Poi ha inizio la valanga dei danesi che ingranano la quinta marcia e nel giro di due minuti, prima Christensen al 29’ e poi Eriksen al 31’, portano in vantaggio la loro squadra. La musica non cambia nel secondo tempo in cui gli irlandesi, spinti in avanti senza peraltro creare seri pericoli per la difesa avversaria, si espongono a vistose azioni in contropiede e al 62’, su assist di Sisto, Eriksen sigla la terza rete danese. Ed è ancora lui che insacca la quarta rete al 73’. Poi dulcis in fundo per i danesi. All’88’ l’arbitro decreta il calcio di rigore per l’atterramento in area di Bendtner ed è proprio quest’ultimo che lo converte in rete.
Per gli irlandesi, così come per gli italiani, addio Mondiali! Forse nel prossimo anno organizzeranno un’amichevole Italia-Irlanda… così per consolazione…



Share This