SISTEMI DI STERILIZZAZIONE IN CLIMA PANDEMICO

Proprio come succede nei programmi di viaggi nello spazio, il successo non è solo quello delle missioni, ma anche quello della miriade di studi ed esperimenti in tutti i campi a beneficio di tutte le branche scientifiche per il miglioramento della vita umana. La pandemia Covid 19 non è una missione spaziale ma, al pari di questa, ha accelerato non solo il processo di studio, sperimentazione e produzione di vaccini, ma ha anche dato un impulso alla sperimentazione di sistemi e congegni per la disinfettazione degli spazi. Molti di detti sistemi sono già in uso, come ad esempio quelli della SteriPro per neutralizzare virus negli ambienti dove si vive e si lavora.
I sensori di SteriPro sono come dei robot che determinano automaticamente le dimensioni di una stanza e suggeriscono la durata necessaria del ciclo di disinfezione. Per una stanza d’ospedale standard un ciclo di soli 10 minuti e per la sala operatoria un ciclo di circa 20 minuti è sufficiente per garantire un ambiente più sano per i pazienti e il personale.
IL congegno può essere posizionato in un’unica posizione per raggiungere e disinfettare l’intera stanza, dal pavimento al soffitto. Questo sistema espandibile consente un migliore angolo di radiazione e può raggiungere tutte le superfici ad alto contatto in un unico ciclo di disinfezione.
SteriPro è gestito da un computer tablet intelligente, controllato da un operatore. Quando il ciclo è completato, SteriPro si spegne automaticamente e notifica all’operatore tramite tablet operativo lo stato del processo di disinfezione.
Questi sistemi di sterilizzazione degli ambienti sono buone nuove per il ritorno ai posti di lavoro di milioni di impiegati che finora sono stati obbligati a lavorate dalle proprie abitazioni.

Share This