QUALIFICAZIONI EURO 2010 – L’IRLANDA PAREGGIA (1-1) IN CASA CON LA DANIMARCA E RIMANE AL TERZO POSTO DEL GRUPPO D – Servizio di Serena di Capua

All’Aviva Stadium va di scena Irlanda-Danimarca, ultima giornata del Gruppo D delle qualificazioni a “Euro 2020”.Da una parte ci sono i padroni di casa che in classifica occupano la terza posizione e hanno bisogno di un successo per staccare il pass per la competizione continentale che si giocherà l’estate prossima, dall’altra, invece, c’è la nazionale danese reduce dal rotondo successo casalingo contro Gibilterra e capolista del raggruppamento con 15 punti.
Nei primi venti minuti il match segue un ritmo intenso, ma senza clamorose azioni da gol. La Danimarca è partita sicuramente meglio dei verdi: gli ospiti sono corti e aggressivi, ribadendo l’essenza del loro calcio. Al 26′ ci prova Eriksen su passaggio di testa di Cornelius, ma la difesa di casa intercetta senza troppi patemi. L’Irlanda si vede al 37′ con Browne che dal limite lascia partire una conclusione con la palla di poco a lato. A due minuti dal 45′ ci prova McGoldrick con una conclusione dalla distanza ma la sfera supera di un pelo la traversa. Si va all’intervallo sullo 0-0.
Nella ripresa la musica cambia, con i goal che accendono la contesa. Botta e risposta: al 73′ Danimarca in vantaggio; cross di Dalsgaard per Braithwaite che trova un destro a centro-area preciso e palla nell’angolino, ma all’85′ pari cross di Stevens per il colpo di testa imperioso di Doherty nell’area piccola, nulla da fare per il portiere Schmeichel. Gli ultimi giri di lancette sono a cardiopalma con il team allenato da Mick McCarthy alla ricerca del goal vittoria, che però non arriva. Finisce 1-1. Danesi qualificati e irlandesi rimandati allo spareggio del prossimo marzo il cui sorteggio sarà annunciato venerdì prossimo.



Share This