NINO RACCO ALLA CHITARRA SU LUIGI TENCO ALL’ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA

Ciao amore ciao è il titolo di una serata musicale presentata dal cantautore Nino Racco questa sera all’Istituto Italiano di Cultura di Dublino.
La performance di Nino Racco, accompagnato dalla sua chitarra, è stata dedicata al grande cantautore italiano Luigi Tenco (1938-1967).  Infatti Ciao amore ciao fu l’ultima canzone di quest’ultimo, presentata al 17° Festival di Sanremo nel gennaio 1967. Oltre che per i suoi successi musicali Luigi Tenco è ricordato per la sua tragica fine. Secondo la tesi più prevalente Luigi Tenco si tolse la vita dopo essere stato eliminato dal Festival di quell’anno. Tenco aveva presentato “Ciao amore ciao”, un brano di aspro contenuto sociale che non poteva piacere alla placida platea sanremese e che infatti non arrivò neppure in finale. Dopo di che gli occhi e la voce di Tenco si spensero per sempre, ma non per questo si è spenta l’influenza la memoria e il mito del cantautore piemontese.
Il lavoro di Nino Racco – cadenzato tra canto e racconto – poco si sofferma sui risvolti cronachistici per incentrarsi e immaginare invece il dramma poetico e artistico di “Luigi”, che è dramma della poesia e della creatività sacrificate alle ciniche leggi della mercificazione.
La serata è stata organizzata in collaborazione col Trinity College Dublin.




Share This