LA MEMORIA DI HITLER E CASTRO

Dopo le condoglianze  irlandesi alla morte di Hitler nel 1945, il messaggio del presidente irlandese sulla morte di Castro nel 2016
La storia vuole che il 3 maggio 1945 un paragrafo pubblicato nei quotidiani nazionali irlandesi generò una valanga di proteste internazionali. Sotto il titolo “People and Places ‘, l’Irish Press riportò che il Primo Ministro e Ministro degli Affari Esteri Éamon de Valera, accompagnato dal Segretario degli Esteri, Joseph Walshe,  si recarono dal  dott.  Hempel, ministro tedesco per esprimere le loro condoglianze per la morte di Hitler che si era suicidato il 30 aprile. All’Irish Times fu  vietato dal censore di pubblicare il reportage di Reuter, il 3 maggio: “La delegazione dell’Eire piange Hitler”.
Oggi abbiamo appreso delle dichiarazioni del 27 novembre 2016 del Presidente Irlandese Higgins su Fidel Castro “da ricordare quale uno dei giganti tra i leader del mondo…. che si e’ battuti per gli opressi…”
Correttezza politica o poco rispetto per le vittime dei due dittatori?

 

Share This