LE PUBBLICITA’ CHE RIDICOLIZZANO L’ITALIA

Un buon numero di anni fa la WALLS ICECREAM CO ha sfruttato la popolarità della famosa canzone “O ‘sole mio” per pubblicizzare il loro “cornetto”. con una canzoncina che riproduce il rittimo della famosa canzone napoletana. Molti potrebbero anche vedere nulla di male in questo, che di fatto pubblicizza anche un simbolo della tradizione musicale italiana.  Più di recente la Dolmio, per la pubblicità dei loro sughi per pasta, ha scelto di impostarla nel seno del cartone animato di una tipica famiglia italiana con mamma, papà e Carlo che si esprimo in italiano maccheronico strascicato. Ovviamente la loro conversazione registrata in lingua inglese a tavola non risparmia neanche un po ‘di quello che dovrebbe essere il tipico “divertente” accento italiano quando si parla inglese. Piuttosto comico! Ultimamente la Domino Pizza sta trasmettendo una pubblicità in cui, ad un certo punto, una voce femminile slava pappagalleggia una stringa di parole che hanno a che fare con gli ingredienti, ancora una volta, con un ridicolo e  affettato accento anglo-italiano. Cool! Mi sono sempre chiesto che cosa è in realtà la percezione d’Italia, gli italiani e la lingua italiana nel mondo anglosassone. Sono queste parodie create per il beneficio di una eterna amicizia tra i nostri due Paesi? Oppure sono un modo di ridicolizzare la nostra immagine e la nostra lingua?

Share This