IL PRESTIGIOSO QUARTETTO DI VENEZIA IN CONCERTO A DUBLINO

Stasera, nella magnifica Shaw Room della National Gallery di Dublino, si è esibito per un folto pubblico il Quartetto di Venezia. La serata è stata organizzata dal’Ambasciata d’Italia e Istituto Italiano di Cultura di Dublino, in collaborazione con la National Gallery of Ireland e l supporto della banca Mediolanum.
Il Quartetto di Venezia, con Andrea Vio violino, Alberto Battiston violino, Mario Paladin viola e Angelo Zanin violoncello, è un complesso che spicca con risalto nel pur vario e vasto panorama musicale europeo. La perfetta padronanza tecnica e la forza delle interpretazioni, lo pongono ai vertici della categoria e fra i pochissimi degni di coprire il ruolo dei grandi Quartetti del passato.
Il Quartetto ha suonato in alcuni tra i maggiori Festival Internazionali in Italia e nel mondo tra cui la National Gallery a Washington, Palazzo delle Nazioni Unite a New York, Sala Unesco a Parigi, IUC e Accademia Filarmonica Romana a Roma, Serate Musicali – Società del Quartetto – Società dei Concerti di Milano, Kissinger Sommer, Ossiach/Villach, Klangbogen Vienna, Palau de la Musica Barcellona, Tivoli Copenhagen, Societè Philarmonique a Bruxelles, Konzerthaus Berlin, Gasteig Monaco, Beethovenfest Bonn, Laeiszhalle Hamburg, Mosca – Sala Filarmonica, Buenos Aires – Teatro Colon e Teatro Coliseum, San Paolo, Montevideo ed ha avuto l’onore di suonare per Sua Santità Papa Giovanni Paolo II e per il Presidente della Repubblica Italiana. La loro vasta produzione discografica include registrazioni per la Decca, Naxos, Dynamic, Fonit Cetra, Unicef, Navona, Koch, oltre a numerose registrazioni radiofoniche e televisive per la RAI & RAI International, Bayerischer Rundfunk, New York Times (WQXR), ORF1, Schweizer DRS2, Suisse Romande, Radio Clasica Espanola, MBC Sudcoreana.
(Nella foto l’Ambasciatore italiano Paolo Serpi da’ il benvenuto ai presenti all’inizio del concerto)

Share This