GRUPPO J: L’ITALIA BATTE LA GRECIA A ROMA (2-0) E SI QUALIFICA AGLI EUROPEI 2020

Gli Azzurri giocano gran parte del primo tempo in totale relax. Anche troppo. Sembra quasi una partitella di allenamento. Entrambe le squadre cercano di architettare azioni di attacco ma con scarsissimi risultati. Intorno al 35’ l’Italia si fa più aggressiva con Verratti oggi in grandissima forma che, giostrando bene con Spinazzola, dà maggiore impeto alle mosse offensive italiane anche se vengono sprecate un paio di occasioni. A giudicare dall’espressione che gli si legge in viso il CT Mancini non si diverte. Nel secondo tempo gli Azzurri scendono in campo con maggiore chiarezza di idee e intenti e il trio Verratti, Spinazzola e Insigne mette sotto pressione la porta greca. Al 63’ Insigne spara in porta ma un difensore greco devia di mano il pallone. L’arbitro russo Karasev non ha difficoltà a decretare il rigore che Jorginho converte a rete.
Al 78’ l’Italia raddoppia il bottino con un bel goal di Bernardeschi che spiazza il portiere Vlahomidis con un forte tiro da fuori area su assist di Bonucci. All’85’ ci prova Insigne con un tiro che però è deviato estremis dal massimo difensore greco.
Questa settima vittoria porta l’Italia a 21 punti nel gruppo J e pertanto all’automatica qualificazione ad Euro 2020.



Share This