EFFETTI DEL BREXIT SULLE RELAZIONI COMMERCIALI ITALO-BRITANNICHE

Mentre gli ultimi sondaggi mostrano che 13 su 28 paesi europei sono favorevoli al Brexit, la questione è cosa avverrà alle relazioni commerciali tra il Regno Unito e l’Italia? Il Brexit potrebbe ostacolare questi rapporti, dato che il Regno Unito dovrà rinegoziare il suo accesso al mercato comune. L’Italia è il suo settimo più grosso fornitore e le relazioni commerciali tra i due Paesi sono estremamente positive, con le esportazioni italiane in crescita del 7,6% nel 2015. Brexit potrebbe limitare il numero di italiani disposti a trasferirsi e lavorare nel Regno Unito. Nel 2015, 57.600 italiani sono giunti nel Regno Unito, con il 37 per cento in più rispetto al 2014. Il principale rischio politico che il governo italiano prevede è un effetto domino, che vedrebbe altri paesi europei emulare il Regno Unito con la richiesta di una rinegoziazione o revoca della loro partecipazione all’UE. Ci potrebbero essere alcune ripercussioni politiche in tutt’e due i Paesi.  In effetti, i partiti euroscettici italiani potrebbero sfruttare Brexit per acquisire legittimità politica a livello nazionale.

Share This