CHAMPIONS LEAGUE: LA JUVENTUS SOFFRE IN SPAGNA CONTRO L’ATLETICO MADRID E DEVE ACCONTENTARSI DEL PAREGGIO (2-2)

Dopo uno sterile primo tempo, bisogna attendere l’inizio del secondo tempo per assistere ad un gioco con una marcia in più da entrambe le due compagini. Al 48’ è Quadrado a portare la Juve in vantaggio con uno spettacolare goal su cross di Higuain. La Juve raddoppia con un altro goal degno di nota ad opera di Matuidi che batte il portiere spagnolo in grande stile. L’Atletico Madrid non si rassegna a subire gli insidiosi tentativi dei bianconeri e al 70’ Savic, su assist di Gimenez, accorcia le distanze con un colpo di testa che va a segno. La Juve reagisce e va alla ricerca del terzo goal. Ci provano Higuain al 74’ e Pjanic al 77’ ma il portiere spagnolo gli nega il goal. All’83’ mischia in area juventina e Bonucci viene involontariamente colpito al braccio destro dal pallone. Gli spagnoli reclamano il rigore ma il direttore di gara non si lascia impressionare e ammonisce Diego Costa per protesta. Pressing spagnolo negli ultimi minuti di gioco ed è Herrera che al 90’ sigla il 2-2 con un colpo di testa servito da un calcio d’angolo.
Ecco un video sulla partita di Nugo Basilaiaa




Share This