CHAMPIONS LEAGUE: IL NAPOLI PAREGGIA (1-1) CON IL LIVERPOOL AD ANFIELD – Servizio di Serena Di Capua

Il Liverpool che gioca in casa è sempre un osso duro da spolpare. Eppure il Napoli stasera ha retto la sfida con caparbietà senza concedere molti spazi ai padroni di casa per mettere in serio pericolo la porta partenopea. Al 18′ un tentativo a rete di Milner per il Liverpool non va in porto. Al 21’ un allungo sulla fascia laterale destra viene raccolto da Mertens in corsa che, surclassando la difesa avversaria, segna di misura un bellissimo gol con un preciso tiro in diagonale.
Sull’1-0 negli ultimi 10 minuti del primo tempo il Liverpool cerca disperatamente il pareggio con bene architettate azioni di attacco ad opera di Van Dijk, Firmino, ma la difesa del Napoli non si lascia sorprendere con un Koulibaly in gran forma.
Nel secondo tempo il Liverpool riparte con una marcia in più. Il Napoli regge il serrato pressing che vede piu’ frequenti mischie in area partenopea con l’attaccante Firmino sul sentiero del gol. Ma è da un’azione scaturita da un calcio d’angolo che Lovren segna il gol del pareggio con un secco colpo di testa. La difesa napoletana continua a sventare le incursioni dei padroni di casa e sullo scadere dei 90 minuti fioccano i cartellini gialli per tafferugli in campo che non risparmiano nemmeno Koulibaly. Gli ultimi incontri che le due compagini giocheranno in dicembre saranno cruciali per la qualificazione tra gli ultimi 16.



Share This