PRESENTAZIONE DI “ROMA” UN ROMANZO DI VITTORIO GIACOPINI

Roma, caput mundi, ha subito periodi di decadenza nel corso della sua lunga storia. L’ultima decadenza è quella dei nostri giorni, narrata da Vittorio Giacopini nel suo libro”Roma”, un libro che è anche un successo linguistico di prim’ordine.
“Colli, fiumi, piazze gremite, chioschi dei giornali. Lezzo di benzina e sudore. È Roma, latrina del mondo, sommersa dai gorgoglii delle fogne, dalle piogge acidule di aprile, dalle minzioni degli accattoni alla stazione. Roma scavata dai cunicoli sotterranei, dove preti e topi scappano o tornano dalle purpuree stanze del trono papale. I centurioni che difendono un Colosseo fatiscente hanno tatuaggi tribali e fumano smorzando le cicche sulla suola dei calzari. Il Tevere rigetta le sue acque bionde sui marciapiedi, e in ogni momento sembra possa sommergere i quartieri nobili della capitale. I turisti invadono le strade con il loro afrore barbaro, avvelenano l’aria di cartacce e si ritraggono in bermuda davanti ai Fori Imperiali. Nei bar si ringhia per il derby tra Roma e Lazio. L’aria sa di birra e pattumiera, tra le erbacce siringhe e preservativi si sciolgono al sole romano ecc….” Questo romanzo, se di romanzo si può parlare, ha una trama con un protagonista, Lucio Lunfardi, ex-giornalista, “cronachista del niente”, e dantesco pellegrino che si muove per la città mimando una vera e propria discesa negli Inferi, progetta un folle piano per allagare la capitale e sommergerla sotto un diluvio punitivo e purificatore, sognando perennemente “il giorno che avrebbe annegato Roma sotto all’acque, facendo piazza pulita”. Il romanzo racconta dunque l’organizzazione di un attentato che compia questo disegno apocalittico, la distruzione e la rigenerazione della città da nuovi e più innocenti presupposti. (Fonte L’INDICE”)
Il libro è stato presentato stasera all’Istituto Italiano di Cultura con l’autore in conversazione con il noto accademico traduttore Enrico Terrinoni.
(Nella foto Vittorio Giacopini , a sinistra, con Enrico Terrinoni)



Share This